• Navigazione internet anonima con Tor

    by  • 24 agosto 2011 • Browser, Download, Software • 1 Comment

    Tor è una rete di tunnel virtuali che permette a persone e gruppi di aumentare la privacy e la sicurezza su Internet, consente inoltre agli sviluppatori software di creare nuovi strumenti di comunicazione con caratteristiche intrinseche di privacy.

    Tor fornisce le basi per una gamma di applicazioni che permettono alle organizzazioni e agli individui di condividere informazioni sulla rete pubblica senza compromettere la propria privacy.

    Tor protegge da una comune forma di sorveglianza in rete chiamata “analisi del traffico”, l’analisi del traffico può essere usata per capire chi sta parlando con chi in una rete pubblica.

    Conoscere l’origine e la destinazione del proprio traffico Interent permette infatti ad altri di ricostruire le nostre abitudini e interessi, questo può avere un impatto sui propri acquisti online se, per esempio, un sito e-commerce applica una discriminazione sui prezzi a seconda del paese o dell’istituzione di provenienza.

    Si può anche mettere in pericolo il proprio lavoro e integrità personale, rivelando chi e dove ti trovi, per esempio, se si viaggia all’estero e ci si connette ai computer aziendali per controllare la posta, si può inavvertitamente rivelare la tua nazione di origine e professione a chiunque stia osservando la rete, anche se la connessione è crittografata.

    Per creare un percorso di rete privato con Tor, il software dell’utente crea incrementalmente un circuito di connessioni cifrate attraverso i relay della rete.

    Il circuito viene esteso un “hop” alla volta, e ogni relay lungo il percorso conosce solo quale relay ha inviato i dati e a quali relay li sta inviando, nessun relay conosce il percorso completo che il pacchetto ha seguito.

    Il software negozia un nuovo insieme di chiavi crittografiche per ogni “hop” lungo il circuito, per assicurarsi che ciascun nodo non possa tracciare queste connessioni durante il passaggio.

    how tor works 1

    Invece di prendere un percorso diretto dalla sorgente alla destinazione, i pacchetti dati nella rete Tor prendono un percorso casuale attraverso molti relay che ne coprono le tracce, in modo che nessun osservatore situato in un singolo punto possa risalire alla provenienza dei dati o alla loro destinazione.

    Una volta che un circuito è stabilito, qualsiasi tipo di dato può essere scambiato e ogni applicazione software può essere distribuita attraverso la rete Tor.

    how tor works 2

    Poiché ogni relay non vede che un singolo hop nel circuito, né un intercettatore ne un relay compromesso possono utilizzare l’analisi del traffico per collegare la sorgente della connessione e la destinazione. Tor funziona solo con i flussi TCP e può essere usato da qualsiasi applicazione con il supporto SOCKS.

    Per ragioni di efficenza, Tor utilizza lo stesso circuito per le connessioni che avvengono negli stessi dieci minuti. Per le richieste successive verrà utilizzato un nuovo circuito facendo in modo che nessuno possa collegare le azioni precedenti a quelle nuove.

    how tor works 3

    Per maggiori informazioni e per scaricare Tor fare riferimento al sito web ufficiale del progetto raggiungibile alla URL: https://www.torproject.org/

     

     

     

    One Response to Navigazione internet anonima con Tor

    1. Afrojack de Palermo
      5 settembre 2011 at 16:51

      Ciaooooo GURUUU !!!!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *